ENGLISH VERSION

IACPR E-LEARNING - AREA DIETISTI


Le sezioni IACPR E-Learning contengono slide presentations che possono essere visionate e/o scaricate online dagli iscritti all'associazione. Questo materiale è stato reso disponibile dalla generosità degli Autori che hanno messo a disposizione il proprio lovoro e dell'IACPR.
Per questo motivo, nell'atto di scaricare questo materiale, si richiede l'accettazione dell'impegno a riportare il riferimento del/degli Autori, nel caso di un utilizzo non strettamente personale di qualsiasi parte della presentazione.

The IACPR Slide Resource contains slide presentations that can be viewed and /or downloaded on-line. This educational resource has been made available through the generosity of the author/s and the IACPR who have contributed their work.
For this reason we would appreciate it if you would fully reference any information you might use from them.



efad EFAD  
Federazione Europea delle Associazioni Dietisti
www.efad.org/
am ADA 
Associazione Dietisti Americani
www.eatright.org/
bda BDA
Associazione Dietisti Britannici
www.bda.uk.com/

Connessione al sito ANDID



Associazione Nazionale dei Dietisti
>>> accedi al sito

LINK DI INTERESSE NUTRIZIONALE

Si segnalano, a cura dei Responsabili dell'Area Dietisti, i seguenti link di interesse nutrizionale:

EFAD - Federazione Europea delle Associazioni Dietisti:
http://www.efad.org/ 


ADA - Associazione Dietisti Americani:
http://www.eatright.org/cps/rde/xchg/ada/hs.xsl/index.html 


BDA - Associazione Dietisti Britannici:
http://www.bda.uk.com/

Presentazioni scaricabili online

online le presentazioni:

Silvia Brazzo, Fondazione Salvatore Maugeri IRCCS Pavia
Consulenza Nutrizionale, Il dietista come interviene?

S. Agostini, B. Biffi, S. Brazzo, L.davico, MLMasini, M. Scapolo. POSITION PAPER Gruppo di lavoro ANDID
The role of Dietitian in cardiac rehabilitation and prevention

22° Congresso Nazionale ANDID


Milano
20-22 maggio 2010


Segreteria Scientifica
Giovanna Cecchetto
Anna Laura Fantuzzi

>>> scarica il programma

REPORT DAL CONGRESSO 
E PRESENTAZIONI DELLA SESSIONE DEDICATA ALLA CARDIOLOGIA RIBILITATIVA

>>> Accedi alle presentazioni del convegno nell'Area E-learning del sito 
          ATTENZIONE: L'accesso è riservato agli Associati IACPR-GICR

Vuoi iscriverti?
clicca  qui
 
Il 21 maggio 2010 all’interno del 22°Congresso Nazionale Andid si è svolta la sessione dal titolo:
La Cardiopatia: prevenzione e riabilitazione nutrizionale

Moderatori: Susanna Agostini, Roberto Tramarin, Augusto Zaninelli

Efficacia dell’intervento nutrizionale in ambito cardiologico  
Maria Luisa Masini

Risultati preliminari del questionario di rilevazione delle conoscenze alimentari elaborato dal gruppo ANDID Cardiologia  
Letizia da Vico

Caso clinico 
Silvia Brazzo

La sessione è stata seguita con grande interesse dal numeroso pubblico presente.

L'introduzione è stata curata dai moderatori: Dottoressa Susanna Agostini componente del Consiglio Direttivo ANDID, Associazione Nazionale Dietisti, dal Dottor Roberto Tramarin  Cardiologo ed Editor Sito Web GICR http://www.iacpr.it e dal Professore Augusto Zaninelli compenente del Consiglio Direttivo SIPREC.

Nella prima relazione la Dottoressa Masini ha preso in esame l’efficacia dell’intervento nutrizionale disponibile in ambito cardiologico e ha sottolineato come l’intervento dietetico sia una componente essenziale nelle strategie di riduzione dei fattori di rischio per la patologia cardiovascolare, e pertanto indispensabile in un programma strutturato di riabilitazione cardiologica. Il dietista deve essere capace di condurre una pratica professionale evidence-based, di valutare sistematicamente la propria attività e di partecipare a procedure di audit. E’ fondamentale inoltre documentare ciò che viene prodotto e realizzato e convincere con l’evidenza diventando capaci di applicare i principi della EBM alla pratica della dietetica per accrescere la credibilità e la professionalità dei dietisti. Inoltre Masini ha detto che il dietista deve valorizzare le proprie conoscenze, competenze ed abilità attraverso l'autopromozione del proprio ruolo professionale e la consapevolezza del proprio empowerment.

Nella seconda relazione la Dottoressa Letizia da Vico ha presentato i risultati preliminari prodotti dal gruppo Andid Cardiologia sulla validazione di un questionario di conoscenze alimentari. Il gruppo Andid Cardiologia è stato istituito nel 2007 dall’Associazione Nazionale Dietisti ed è composto da un tavolo di lavoro di dietiste, che lavorano in riabilitazione cardiologica, fra cui anche i referenti dell’area dietisti dell’Associazione Italiana di Cardiologia Preventiva e Riabilitativa (GICR-IACPR). da Vico ha introdotto la relazione sottolineando che le malattie legate all’alimentazione rappresentano una seria minaccia per la salute pubblica. L’OMS ha pubblicato nel 2007 il piano d’azione europeo OMS per le politiche alimentari e nutrizionali 2007-2012”. Tale piano individua quattro sfide di salute:
1) malattie legate alle abitudini alimentari
2) obesità nei bambini e negli adolescenti
3) carenza di micronutrienti
4) malattie legate alla sicurezza del  cibo.
Il piano identifica alcune aree di intervento quali  l’educazione e l’informazione nutrizionale nonché il ruolo del settore sanitario rispetto all’alimentazione. Le conoscenze nutrizionali - ha proseguito da Vico - sono punti irrinunciabili nell’educazione per la modifica dello stile di vita e servono per incoraggiare scelte di vita salutari nei cittadini, aumentandone la consapevolezza e informando sulla stretta relazione alimentazione – salute.
E’ opinione dell’American Dietetic Association che il cibo legato alla disinformazione nutrizionale possa avere effetti nocivi sulla salute, il benessere e la posizione economica dei consumatori e che i dietisti debbano essere la fonte principale di competenza nutrizionale. Allo scopo di favorire una pratica professionale basata sulle evidenze e di promuovere la valutazione delle attività con strumenti appropriati, è stato perciò intrapreso un percorso di validazione di un questionario sulle conoscenze nutrizionali che verrà presentato in maniera definitiva nell’assemblea di area Dietisti all’interno del X Congresso della Associazione Italiana di Cardiologia Preventiva e Riabilitativa (GICR-IACPR) che si terrà al Centro Congressi dei Magazzini del Cotone – Genova dal 14-16 Ottobre 2010.

La Dottoressa Silvia Brazzo nell’ultima relazione ha presentato un caso clinico e ha sottolineato che per rendere più efficace l’attività del dietista nell' aiuto ai pazienti, durante il processo di modificazione dello stile di vita, si possono usare diverse modalità di intervento che abbiano in comune la centralità del paziente sia nella definizione degli obiettivi, sia nell’individuazione delle strategie comportamentali più funzionali al proprio stato di salute.
Brazzo ha detto che per promuovere il “self-care” è fondamentale non solo la conoscenza in generale ma l’acquisizione di abilità pratiche sul “come fare” (es. "come fare per aggiungere meno sale ai pasti", "controllare la sete", "introdurre pochi grassi saturi"...) e sul “come fare quando” (es. come comportarsi al ristorante). In alcuni pazienti tali abilità si acquisiscono con il tempo e la pratica . Tali abilità dovrebbero essere sperimentate anche in fase di ricovero ospedaliero (degenza ordinaria o day hospital) attraverso la scelta dei pasti durante la degenza e un percorso educativo “pratico” che favorisca una maggiore sicurezza e autonomia nella realizzazione della propria alimentazione e negli accorgimenti da adottare in situazioni particolari.
La relazione ha coinvolto il pubblico presente in sala che ha partecipato con domande relative al caso clinico favorendo un clima di confronto interessante e proficuo.

A cura di:
Letizia da Vico

rt
Rivista
La rivista scientifica GICR-IACPR
Monaldi Archives for Chest diseases
I Centri

Consulta l'elenco l'elenco dei centri di cardiologia riabilitativa e trova quello più vicino a te tra i 100 presenti sul territorio nazionale.